I NOSTRI VINI

 

 

Brunello di Montalcino



Terreno:
 I vigneti sono posti in zone collinari ad una altitudine che varia tra i 250 e i 300 m sul livello del mare. I terreni sono di medio impasto con presenza di scheletro e percentuali variabili di argilla. Uve impiegate: 100% Sangiovese - Sistema di allevamento: cordone speronato

Tecniche di produzione:
 Selezione manuale dei grappoli raccolti in cassette forate e scaricati delicatamente nella tramoggia della diraspapigiatrice. La fermentazione avviene senza aggiunta di lieviti selezionati con lunghe macerazioni sulle vinacce a temperatura controllata con frequenti rimontaggi scalari. Al termine della fermentazione malolattica il vino viene travasato in tonneaux e botti di legno per un periodo minimo di due anni. L invecchiamento prosegue poi in vasche di acciaio fino all'imbottigliamento. L'affinamento in bottiglia prevede almeno sei mesi di riposo prima della commercializzazione.

 

Colore: rosso di media intensità, con riflessi porporei Profumo: Armonico, molto forte il sentore di legno presenta note di prugna e mora Gusto: Rotondo ed equilibrato al gusto, si caratterizza per la durata del retrogusto con note di frutti di bosco. Presenza di legno molto delicata e fine.

 

 

 

 

Rosso di Montalcino


Composizione del terreno: Argilloso, ricco di scheletro Altitudine media dei vigneti; 300 s.l.m.  Densità ceppi per ettaro; 4000 Forma di allevamento: cordone speronato

Uvaggio: Sangiovese, cloni di selezionati di Montalcino

Vinificazione: Lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi; temperatura massima 28 gradi centigradi, senza aggiunta di lieviti selezionati

Invecchiamento in legno: in tino da hl 40 in botti di rovere Slavonia

 

Colore: rosso rubino intenso con sfumature violacee, limpido Profumo: ampio e persistente, con note di frutta fresca Sapore; fresco e armonico, di buona struttura ed interessante tanninicità equilibrata Servizio; a temperatura di 18 gradi centigradi in calici creati per vino Rosso di Montalcino

 

 

 

Lamo


Composizione del terreno: Argilloso, ricco di scheletro Altitudine media dei vigneti; 300 s.l.m.

Densità ceppi per ettaro: 4000 Forma di allevamento: cordone speronato

Uvaggio: Sangiovese e cabernet sauvignon

Vinificazione: Lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi; temperatura massima fatta liberamente salire fino a 33 gradi centigradi

Invecchiamento in legno: in piccoli fusti di rovere francese da 225 litri di secondo passaggio per 12 mesi

Affinamento in bottiglia: Quattro mesi

 

Colore: rosso rubino intensamente profondo con sfumature granate, limpido Profumo: austero ed avvolgente con sentore dei legni dove è maturato, ben amalgamati al frutto;

bouquet intenso e complesso Sapore: possente nel corpo, importante nella struttura ma morbido e suadente Servizio: a temperatura di 20 gradi centigradi, in calici ampi con bocca a chiudere

 

 

L' Acquavite Col di Lamo


Tipologia: Acquavite di vinaccia invecchiata all'uva di Sangiovese Grosso

Capacità bottiglie: ci 50

Gradazione: 40% Voi

Sistema di distillazione: discontinuo a bagnomaria e caldaiette a corrente di vapore

Legni utilizzati: barriques di rovere Limousine e ciliegio nostrano

 

Colore: paglierino intenso con lievi inflessioni ambrate Profumo: morbido e avvolgente. Sensazioni di vaniglia, miele, e camomilla.  Gusto: dolce, suadente, vellutato Retro-olfatto: bouquet fine e complesso. Note di mandorla, nocciola e spezie si fondono elegantemente. Inusuale la mescolanza di fratta esotica, marasca, prugna, more e lamponi, Acquavite armonica e persistente.